MDI_P1P44F-010: Manuale installatore

1. Informazioni

Documento: mdi_p1p44f-010
Descrizione: Manuale dell'installatore p1p44f-010
Redattore: Michele Sandri
Approvatore Gabriele Bazzi
Link: http://www.qem.eu/doku/doku.php/strumenti/qmoveplus/j1p44/p1p44f-010/mdi_p1p44f-010
Lingua: Italiano
Release documento Descrizione Note Data
01 Nuovo manuale 27/08/2019

1.1.1 Specificazioni

I diritti d'autore di questo manuale sono riservati. Nessuna parte di questo documento, può essere copiata o riprodotta in qualsiasi forma senza la preventiva autorizzazione scritta della QEM.

QEM non presenta assicurazioni o garanzie sui contenuti e specificatamente declina ogni responsabilità inerente alle garanzie di idoneità per qualsiasi scopo particolare. Le informazioni in questo documento sono soggette a modifica senza preavviso. QEM non si assume alcuna responsabilità per qualsiasi errore che può apparire in questo documento.

Marchi registrati :

  • QEM® è un marchio registrato.



2. Hardware

J1-P44-FB20
:info: J1-P44-Fx:Manuale di Installazione e Manutenzione

RMC-1SC01E1/MG2/24Vdc
:info: RMC-1SC01:Manuale di Installazione e Manutenzione

Tasto Icona Funzione Led Tasto Icona Funzione Led
F1 Start ciclo - F4 Semiautomatico = ON Semiautomatico attivo
F2 Stop ciclo - F5 Alarm = ON Presenza allarme
F3 Restart - F6 Uscita -
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -



Tasto Descrizione ———————– Simboli barra superiore Descrizione
Premere per confermare In inizializzazione
Selezione Emergenza
Pagina precedente Manuale
Pagina successiva Homing attivo
Area riservata Semiautomatico
Apri file da USB Automatico - ciclo OFF
Salva Automatico - ciclo ON
Anteprima lavorazione Modalità taratura
Setup Protetto/Sprotetto
:info: I dati in giallo sono modificabili



START

OPPURE
:tch:
per uscire
:dn:


HOMING

OPPURE
:tch: F6
per uscire
:dn:


MENU PRINCIPALE

2.3.1 Delta errore Homing

Con questo dato si indica il Delta Errore rispetto all'homing precedente, con questo valore si potrà controllare facilmente se un encoder è buono oppure è guasto.

Procedura:

  1. fare un homing 1)
  2. muovere l'asse in manuale, numerose volte avanti e indietro
  3. poi, senza spegnere la macchina, rifare l'homing
  4. il secondo homing farà assumere a questo numero, un significato “importante”, ovvero: ci informerà di quanto è lo scostamento del conteggio rispetto alla posizione fisica reale della macchina
  5. Se l'encoder conta bene, questo scostamento dovrà essere = 0
  6. Poi, nella pratica, questo numero probabilmente non sempre sarà proprio = 0 a causa dalla tolleranza del fine corsa utilizzato per fare l'homing
  7. Ripetendo l'homing diverse volte però, ci si potrà rendere conto se il numero evidenzia un encoder guasto, oppure un errore dato dalla tolleranza del fine corsa
  8. un errore piccolo abbastanza ripetitivo, evidenza la tolleranza del fine corsa
  9. un errore grande, denuncerà con evidenza, un problema all'encoder

1) La prima volta che si fa un homing (dopo l'accensione dello strumento), questo numero non ha un'utilità

2.3.2 IP default Ethernet

192.168.0.253

3. SETUP

:tch: F6 :->:
:tch: :->:
:tch:
PASSWORD 462
:->:



Parametri di SETUP
Calibrazione assi
Carica i parametri di default
Diagnostica
Sblocca area di setup
Disabilita la password fino al riavvio
Blocca area di setup
Accesso solo con password
Imposta data e ora del sistema
- - - - - - - - - - - - - - - -

:tch: F6 :->:
:tch: :->:
:tch:

PASSWORD 462
:->:
:tch:
:dn:

SI

Carica Default

NO

Cancella

4. Parametri di SETUP

:tch: F6 :->:
:tch: :->:
:tch:
PASSWORD462
:->:
:tch:
:dn:

:tch: GEN. :->: Per confermare
:tch:


Parametro U.M. Default Range Descrizione
PG-01 : PUNTI DECIMALI X/Y/Z - 1 0 - 2 Numero di punti decimali per le posizioni degli assi X, Y e Z
Per i pollici le posizioni sono visualizzate con “PUNTI DECIMALI + 1”.
PG-02 : PUNTI DECIMALI W - 2 0 - 2 Numero di punti decimali per la posizione dell'asse W
PG-03 : - - - Parametro non utilizzato
PG-04 : LINGUA - 1 1 - 2 1: Inglese
2: Italiano
PG-05 : UNITA' DI MISURA - 0 0 - 1 0: mm
1: pollici
Tutti i parametri di setup sono espressi in mm.
PG-06 : MAX RPM DISCO rpm 2480 0 - 3000 RPM del disco con comando dell'inverter = 10 Volt.
PG-07 : TIMER LASER s 30 0 - 9999 Tempo di accensione del laser.
PG-08 : TIMER FLUSSOSTATO 1 s 5 0 - 9999 Se l'acqua viene a mancare per un tempo superiore a quanto programmato:
- nel ciclo automatico, viene attivato lo stato di Stand-By
- nel manuale, viene attivato l'allarme
PG-09 : TIMER FLUSSOSTATO 2 s 60 0 - 9999 Con la macchina nello stato di Stand-By, dopo il tempo programmato, viene attivato l'allarme.
PG-10 : TIMER PRESSOSTATO s 5 0 - 9999 Scaduto il tempo programmato di mancanza aria, viene attivato l'allarme.
PG-11 : TIMER PRESSIONE OLIO s 5 0 - 9999 Scaduto il tempo programmato di mancanza olio, viene attivato l'allarme.
PG-12 : TIMER ASSORBIMENTO CORRENTE s 1 0 - 9999 Se la corrente del disco supera il valore MASSIMA CORRENTE PG-19 viene attivato l'allarme.
PG-13 : BUZZER HMI - 0 0 - 1 0: abilitato
1: disabilitato
PG-14 : TIMER SIRENA s 10 0 - 999 Durata della segnalazione di allarme.
PG-15 : MODO HOMING - 1 0 - 3 0: Homing necessario per abilitare tutte le altre operazioni;
1: Homing non necessario, tutte le funzioni sono abilitate;
2: Homing necessario per abilitare il ciclo automatico, altrimenti sono abilitati solo i movimenti in manuale,
3: Homing disabilitato.
PG-16 : SEQUENZA DI HOMING - 0 0 - 1 0: homing di un asse alla volta;
1: l'homing degli assi Z, X, Y e W partono contemporaneamente.
PG-17 : HDR - 0 0 - 2 0: Visualizzazione standard
1: Visualizzazione più precisa, ovvero: che approssima lo spazio non visibile all'unità
2: Visualizzazione più precisa, ovvero: che approssima lo spazio non visibile all'unità
PG-18 : MINIMO VALORE DEGLI INGRESSI ANALOGICI bit 5 0 - 1000 Sotto questo valore, gli ingressi analogici sono valutati = 0.
PG-19 : MASSIMA CORRENTE A 100.0 0 - 999.9 Valore di corrente, con ingresso analogico = 10 Volt.
PG-20 : VISUALIZZAZIONE RPM - 0 0 - 1 0: RPM visualizzati con l'ingresso analogico di Feedback (RPM virtuali);
1: RPM visualizzati con l'ingresso analogico di Feedback 10 Volt fornito dall'inverter (RPM quasi reali)
PG-21 : MODO ATTIVAZIONE DISCO 1) - 0 0 - 1 0: Consenso. L'uscita O59 rimane attiva se la macchina non è in emergenza ;
1: ON/OFF. l'uscita O59 viene comandata dallo start e stop disco (I12 e I13)
PG-22 : TIMER DISCO A REGIME s 0 0 - 9999 Timer di attesa di avvio del ciclo automatico affinché il disco il disco raggiunga la velocità programmata. Usato se PG-21 = 1
PG-23 : TIMER CAMBIO VELOCITA' DISCO s 3 0 - 9999 Timer di attesa quando viene cambiata la direzione di rotazione del disco.
PG-24 : SPINE BANCO - 0 0 - 1 Abilitazione dell'inserimento delle spine coniche a fine movimento della Tavola.
PG-25 : TIMER SPINE s 2 0 - 9999 Timer di attesa per il disinserimento delle spine, dopo il quale può avvenire il movimento dell'asse W.
PG-26 : JOG ASSE X - 0 0 - 1 Modalità di azionamento del jog asse X.
0: Il jog si attiva sul fronte di salita dell'ingresso e si disattiva sul fronte di discesa;
1: Il jog si attiva all'attivazione dell'ingresso e si disattiva con il successivo fronte di salita
PG-27 : STOP 0 JOG ASSE Z - 0 0 - 1 Abilitazione della fermata a quota 0 relativa, durante il jog dell'asse Z.
PG-28 : TIMER FINE PROGRAMMA min 20 0 - 9999 Ritardo spegnimento uscita di fine programma (O47).
Utilizzato per lo spegnimento notturno della macchina.
PG-29 : TIMER ATTIVAZIONE AUSILIARI s 2 0 - 9999 Utilizzato all'accensione dello strumento, è un tempo di attesa, dopo il quale vengono testati tutti gli ingressi.
PG-30 : MODO VELOCE ASSI - 0 0 - 1 0: comando di jog, dopo 3 sec. gli assi Y, Z e W sono mossi in veloce;
1: all'attivazione dell'ingresso I14, dopo 3 sec. gli assi Y, Z e W sono mossi in veloce
PG-31 : TIMER LUBRIFICAZIONE ON s 0 0 - 9999 Timer di attivazione uscita di lubrificazione O58.
PG-32 : TIMER LUBRIFICAZIONE OFF min 0 0 - 9999 Timer di attesa tra un'attivazione e l'altra dell'uscita di lubrificazione O58.
PG-33 : UTILIZZO POTENZIOMETRI ASSE X - 0 0 - 1 0: i potenziometri sono sempre attivi ;
1: i potenziometri sono utilizzati solamente quando l'asse X sta tagliando

1) L'avviamento del disco, può costittuire un pericolo per l'operatore, si consiglia di mettere in serie all'uscita 059, un selettore con ritorno a molla, con chiave

:tch:

X SETUP
Per confermare
:tch:


Parametro U.M. Default Range Descrizione
PX-01 : MEASURE mm 0.1 0 - 99999.9 Distanza, in unità di misura, percorsa dell'asse per ottenere gli impulsi impostati in PX-02.
PX-02 : PULSE - 1 0 - 999999 Impulsi encoder per muovere l'asse della distanza impostata in PX-01.
PX-01/PX-02 è la risoluzione dell'asse. Deve essere compresa tra 1 ~ 0.000935.
PX-03 : TOLLERANZA mm 0.50 0 - 999.99 Spazio entro il quale il posizionamento è considerato corretto.
PX-04 : TIMER ABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo di ritardo tra il comando direzione oraria/antioraria e il comando dell'uscita analogica, necessario solo quando si comanda l'inverter con segnale 0-10 Volt (PX-44 = 1).
PX-05 : TIMER DISABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo che si attiva nel momento dell'attivazione del finecorsa (I52 o I53) al termine del quale l'uscita analogica viene portata a 0 Volt. Necessario affinché l'asse superi il finecorsa in modo che la sua attivazione sia stabile.
PX-06 : RALLENTAMENTO mm 50.0 0 - 99999.9 Spazio necessario all'asse per rallentare la velocità.
PX-07 : INERZIA AVANTI mm 0 0 - 999.99 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Avanti”, prima della fine del posizionamento.
PX-08 : INERZIA INDIETRO mm 0 0 - 999.99 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Indietro”, prima della fine del posizionamento.
PX-09 : MODO INERZIA - 0 0 - 2 Alla fine del posizionamento:
0: inerzia non ricalcolata
1: ricalcolo se l'asse finisce fuori tolleranza
2: ricalcolo sempre eseguito
PX-10 : TIMER ATTESA TOLLERANZA s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa che l'asse si sia fermato, per attivare il controllo dello spazio di tolleranza.
PX-11 : RECUPERO GIOCHI - 0 0 - 4 0: disabilitato
1: recupero avanti
2: recupero indietro
3: recupero avanti sempre in rapido
4: recupero indietro sempre in rapido
PX-12 : OLTREQUOTA mm 0 0 - 9999.9 Oltrequota per il recupero giochi. Spazio considerato con PX-11 = 1-2-3-4.
Con PX-11 = 0 tale spazio non viene considerato.
PX-13 : VELOCITA' MASSIMA m/min 15.0 5.0 - 20.0 Massima velocità dell'asse con comando analogico 10 Volt.
PX-14 : VELOCITA' MINIMA m/min 0.1 1.0 - 10.0 Minima velocità dell'asse quando i potenziometri sono sotto la soglia minima (vedi parametro PG-18).
PX-15 : VELOCITA' RAPIDA IN AUTOMATICO m/min 10.0 0 - 20.0 Massima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PX-16 : VELOCITA' LENTA IN AUTOMATICO m/min 5.0 0 - 20.0 Minima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PX-17 : VELOCITA' RAPIDA IN MANUALE m/min 10.0 0 - 20.0 Jog rapido. % della Velocità massima PX-13
PX-18 : VELOCITA' LENTA IN MANUALE m/min 5.0 0 - 20.0 Jog lento.
PX-19 : VELOCITA' RAPIDA IN HOMING m/min 10.0 0 - 20.0 Prima velocità Homing.
PX-20 : VELOCITA' LENTA IN HOMING m/min 1.0 0 - 20.0 Velocità Homing nel momento del caricamento del conteggio.
PX-21 : SEQUENZA HOMING - 1 0 - 1 0: L'asse non è incluso automaticamente nella sequenza di homing
1: L'asse è incluso automaticamente nella sequenza di homing
PX-22 : OFFSET HOMING mm 0 -99999.9 - 99999.9 Posizione alla quale viene comandato l'asse, dopo aver fatto l'Homing.
PX-23 : TIPO HOMING - 0 0 - 3 0: Carica la posizione scritta sul parametro PX-22 quando il sensore viene rilasciato.
1: L'asse impegna il sensore di homing, inverte il movimento e carica la posizione PX-22 sul segnale di zero encoder.
2: (Homing con il Jog) Con l'ingresso I59 = ON (Camma di zero Asse X), viene caricato il valore PX-22 sul conteggio.
3: Homing disabilitato.
PX-24 : DIREZIONE HOMING - 1 0 - 1 0: asse direzione +
1: asse direzione -
PX-25 : MASSIMA POSIZIONE mm 99999.9 -99999.9 - 99999.9 Finecorsa software, quota massima.
PX-26 : MINIMA POSIZIONE mm -99999.9 -99999.9 - 99999.9 Finecorsa software, quota minima.
PX-27 : MINIMO SPOSTAMENTO mm 1 0 - 999.9 Spazio di controllo del feedback dell'encoder dopo il tempo PX-28. Questi parametri, servono per determinare se l'encoder lavora bene e se il cavo di collegamento è integro
PX-28 : TEMPO MINIMO s 2.000 0 - 9.999 Tempo nel quale l'asse deve compiere lo spazio PX-27.
PX-29 : LOGICA FRENO - 1 0 - 1 0: Uscita freno N.O.
1: Uscita freno N.C.
PX-30 : TEMPO FRENO s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa attivazione del freno, dopo che il comando di movimento asse è OFF.
PX-31 : ACCELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di accelerazione.
PX-32 : DECELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di decelerazione.

Modalità posizionamento ad impulsi
PX-33 : ABILITAZIONE IMPULSI - 0 0 - 1 0: Posizionamento ad impulsi disabilitato
1: Posizionamento ad impulsi abilitato
PX-34 : QUOTA DI AVVICINAMENTO mm 0.30 0 - 9999.9 Spazio prima della quota target dove inizia il ciclo ad impulsi.
PX-35 : DURATA IMPULSO s 0.100 0 - 9.999 Durata di un singolo impulso di tensione.
PX-36 : INTERVALLO IMPULSI s 0.100 0 - 9.999 Tempo tra due impulsi.
PX-37 : NUMERO IMPULSI - 40 0 - 9999 Massimo numero di impulsi.
PX-38 : AMPIEZZA IMPULSO V 0.1 0 - 10.0 Ampiezza impulso in volt.

Varie
PX-39 : PARCHEGGIO FINE CICLO - 0 0 - 1 Abilita la posizione di parcheggio a fine ciclo automatico:
0: disabilitata
1: abilitata
PX-40 : TIPO RALLENTAMENTO - 0 0 - 2 Calcolo del rallentamento:
0: fisso con parametro PX-06
1: proporzionale alla velocità rilevata
2: proporzionale al quadrato della velocità rilevata
PX-41 : RALLENTAMENTO MASSIMO mm 0 0 - 9999.9 Massimo rallentamento alla massima velocità PX-13. Sono considerati solo quando PX-40 è impostato a 1 o 2 (rallentamento calcolato dallo strumento)
PX-42 : RALLENTAMENTO MINIMO mm 0 0 - 9999.9 Minimo rallentamento che può essere utilizzato.
PX-43 : TEMPO INVERSIONE s 0.50 0 - 99.99 Ritardo tra la disattivazione di un'uscita di movimento in una direzione e l'attivazione di un'uscita di movimento nella direzione opposta.
PX-44 : TIPO USCITA ANALOGICA - 0 0 - 1 0: uscita analogica +/-10Vdc
1: uscita analogica 0-10Vdc
PX-45 : ABILITA ALLARME TOLLERANZA - 0 0 - 1 0: fuori tolleranza solo visualizzato
1: allarme abilitato

:tch:

Y SETUP
Per confermare
:tch:


Parametro U.M. Default Range Descrizione
PY-01 : MEASURE mm 0.1 0 - 99999.9 Distanza, in unità di misura, percorsa dell'asse per ottenere gli impulsi impostati in PY-02.
PY-02 : PULSE - 1 0 - 999999 Impulsi encoder per muovere l'asse della distanza impostata in PY-01.
PY-01/PY-02 è la risoluzione dell'asse. Deve essere compresa tra 1 ~ 0.000935.
PY-03 : TOLLERANZA mm 0.50 0 - 999.99 Spazio entro il quale il posizionamento è considerato corretto.
PY-04 : TIMER ABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo di ritardo tra il comando direzione oraria/antioraria e il comando dell'uscita analogica, necessario solo quando si comanda l'inverter con segnale 0-10 Volt (PY-44 = 1).
PY-05 : TIMER DISABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo che si attiva nel momento dell'attivazione del finecorsa (I54 o I55) al termine del quale l'uscita analogica viene portata a 0 Volt. Necessario affinché l'asse superi il finecorsa in modo che la sua attivazione sia stabile.
PY-06 : RALLENTAMENTO mm 50.0 0 - 99999.9 Spazio necessario all'asse per rallentare la velocità.
PY-07 : INERZIA AVANTI mm 0 0 - 999.99 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Avanti”, prima della fine del posizionamento.
PY-08 : INERZIA INDIETRO mm 0 0 - 999.99 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Indietro”, prima della fine del posizionamento.
PY-09 : MODO INERZIA - 0 0 - 2 Alla fine del posizionamento:
0: inerzia non ricalcolata
1: ricalcolo se l'asse finisce fuori tolleranza
2: ricalcolo sempre eseguito
PY-10 : TIMER ATTESA TOLLERANZA s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa che l'asse si sia fermato, per attivare il controllo dello spazio di tolleranza.
PY-11 : RECUPERO GIOCHI - 0 0 - 4 0: disabilitato
1: recupero avanti
2: recupero indietro
3: recupero avanti sempre in rapido
4: recupero indietro sempre in rapido
PY-12 : OLTREQUOTA mm 0 0 - 9999.9 Oltrequota per il recupero giochi. Spazio considerato con PY-11 = 1-2-3-4.
Con PY-11 = 0 tale spazio non viene considerato.
PY-13 : VELOCITA' MASSIMA - 0 0 - 99999 Massima velocità dell'asse con comando analogico 10 Volt.
PY-14 : VELOCITA' MINIMA - 0 0 - 99999 Minima velocità dell'asse quando i potenziometri sono sotto la soglia minima (vedi parametro PG-18).
PY-15 : VELOCITA' RAPIDA IN AUTOMATICO % 10.0 0 - 100.0 Massima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PY-16 : VELOCITA' LENTA IN AUTOMATICO % 5.0 0 - 100.0 Minima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PY-17 : VELOCITA' RAPIDA IN MANUALE % 10.0 0 - 100.0 Jog rapido. % della Velocità massima PY-13
PY-18 : VELOCITA' LENTA IN MANUALE % 5.0 0 - 100.0 Jog lento.
PY-19 : VELOCITA' RAPIDA IN HOMING % 10.0 0 - 100.0 Prima velocità Homing.
PY-20 : VELOCITA' LENTA IN HOMING % 1.0 0 - 100.0 Velocità Homing nel momento del caricamento del conteggio.
PY-21 : SEQUENZA HOMING - 1 0 - 1 0: L'asse non è incluso automaticamente nella sequenza di homing
1: L'asse è incluso automaticamente nella sequenza di homing
PY-22 : OFFSET HOMING mm 0 -99999.9 - 99999.9 Posizione alla quale viene comandato l'asse, dopo aver fatto l'Homing.
PY-23 : TIPO HOMING - 0 0 - 3 0: Carica la posizione scritta sul parametro PY-22 quando il sensore viene rilasciato
1: L'asse impegna il sensore di homing, inverte il movimento e carica la posizione PY-22 sul segnale di zero encoder
2: (Homing con il Jog) Con l'ingresso I60 = ON (Camma di zero Asse Y), viene caricato il valore PY-22 sul conteggio.
3: Homing disabilitato.
PY-24 : DIREZIONE HOMING - 1 0 - 1 0: asse direzione +
1: asse direzione -
PY-25 : MASSIMA POSIZIONE mm 99999.9 -99999.9 - 99999.9 Finecorsa software, quota massima.
PY-26 : MINIMA POSIZIONE mm -99999.9 -99999.9 - 99999.9 Finecorsa software, quota minima.
PY-27 : MINIMO SPOSTAMENTO mm 1 0 - 999.9 Spazio di controllo del feedback dell'encoder dopo il tempo PY-28 Questi parametri, servono per determinare se l'encoder lavora bene e se il cavo di collegamento è integro
PY-28 : TEMPO MINIMO s 2.000 0 - 9.999 Tempo nel quale l'asse deve compiere lo spazio PY-27.
PY-29 : LOGICA FRENO - 1 0 - 1 0: Uscita freno N.O.
1: Uscita freno N.C.
PY-30 : TEMPO FRENO s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa attivazione del freno, dopo che il comando di movimento asse è OFF.
PY-31 : ACCELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di accelerazione.
PY-32 : DECELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di decelerazione.

Modalità posizionamento ad impulsi
PY-33 : ABILITAZIONE IMPULSI - 0 0 - 1 0: Posizionamento ad impulsi disabilitato
1: Posizionamento ad impulsi abilitato
PY-34 : QUOTA DI AVVICINAMENTO mm 0.30 0 - 9999.9 Spazio prima della quota target dove inizia il ciclo ad impulsi.
PY-35 : DURATA IMPULSO s 0.100 0 - 9.999 Durata di un singolo impulso di tensione.
PY-36 : INTERVALLO IMPULSI s 0.100 0 - 9.999 Tempo tra due impulsi.
PY-37 : NUMERO IMPULSI - 40 0 - 9999 Massimo numero di impulsi.
PY-38 : AMPIEZZA IMPULSO V 0.1 0 - 10.0 Ampiezza impulso in volt.

Varie
PY-39 : PARCHEGGIO FINE CICLO - 0 0 - 1 Abilita la posizione di parcheggio a fine ciclo automatico:
0: disabilitata
1: abilitata
PY-40 : TIPO RALLENTAMENTO - 0 0 - 2 Calcolo del rallentamento:
0: fisso con parametro PY-06
1: proporzionale alla velocità rilevata
2: proporzionale al quadrato della velocità rilevata
PY-41 : RALLENTAMENTO MASSIMO mm 0 0 - 9999.9 Massimo rallentamento alla massima velocità PY-13. Sono considerati solo quando PY-40 è impostato a 1 o 2 (rallentamento calcolato dallo strumento)
PY-42 : RALLENTAMENTO MINIMO mm 0 0 - 9999.9 Minimo rallentamento che può essere utilizzato.
PY-43 : TEMPO INVERSIONE s 0.50 0 - 99.99 Ritardo tra la disattivazione di un'uscita di movimento in una direzione e l'attivazione di un'uscita di movimento nella direzione opposta.
PY-44 : TIPO USCITA ANALOGICA - 0 0 - 1 0: uscita analogica +/-10Vdc
1: uscita analogica 0-10Vdc
PY-45 : ABILITA ALLARME TOLLERANZA - 0 0 - 1 0: fuori tolleranza solo visualizzato
1: allarme abilitato

:tch:

Z SETUP
Per confermare
:tch:


Parametro U.M. Default Range Descrizione
PZ-01 : MEASURE mm 0.1 0 - 99999.9 Distanza, in unità di misura, percorsa dell'asse per ottenere gli impulsi impostati in PZ-02.
PZ-02 : PULSE - 1 0 - 999999 Impulsi encoder per muovere l'asse della distanza impostata in PZ-01.
PZ-01/PZ-02 è la risoluzione dell'asse. Deve essere compresa tra 1 ~ 0.000935.
PZ-03 : TOLLERANZA mm 0.50 0 - 999.99 Spazio entro il quale il posizionamento è considerato corretto.
PZ-04 : TIMER ABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo di ritardo tra il comando direzione oraria/antioraria e il comando dell'uscita analogica, necessario solo quando si comanda l'inverter con segnale 0-10 Volt (PZ-44 = 1).
PZ-05 : TIMER DISABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo che si attiva nel momento dell'attivazione del finecorsa (I56 o I57) al termine del quale l'uscita analogica viene portata a 0 Volt. Necessario affinché l'asse superi il finecorsa in modo che la sua attivazione sia stabile.
PZ-06 : RALLENTAMENTO mm 50.0 0 - 99999.9 Spazio necessario all'asse per rallentare la velocità.
PZ-07 : INERZIA AVANTI mm 0 0 - 999.99 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Avanti”, prima della fine del posizionamento.
PZ-08 : INERZIA INDIETRO mm 0 0 - 999.99 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Indietro”, prima della fine del posizionamento.
PZ-09 : MODO INERZIA - 0 0 - 2 Alla fine del posizionamento:
0: inerzia non ricalcolata
1: ricalcolo se l'asse finisce fuori tolleranza
2: ricalcolo sempre eseguito
PZ-10 : TIMER ATTESA TOLLERANZA s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa che l'asse si sia fermato, per attivare il controllo dello spazio di tolleranza.
PZ-11 : RECUPERO GIOCHI - 0 0 - 4 0: disabilitato
1: recupero avanti
2: recupero indietro
3: recupero avanti sempre in rapido
4: recupero indietro sempre in rapido
PZ-12 : OLTREQUOTA mm 0 0 - 9999.9 Oltrequota per il recupero giochi. Spazio considerato con PZ-11 = 1-2-3-4.
Con PZ-11 = 0 tale spazio non viene considerato.
PZ-13 : VELOCITA' MASSIMA - 0 0 - 99999 Massima velocità dell'asse con comando analogico 10 Volt.
PZ-14 : VELOCITA' MINIMA - 0 0 - 99999 Minima velocità dell'asse quando i potenziometri sono sotto la soglia minima (vedi parametro PG-18).
PZ-15 : VELOCITA' RAPIDA IN AUTOMATICO % 10.0 0 - 100.0 Massima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PZ-16 : VELOCITA' LENTA IN AUTOMATICO % 5.0 0 - 100.0 Minima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PZ-17 : VELOCITA' RAPIDA IN MANUALE % 10.0 0 - 100.0 Jog rapido. % della Velocità massima PZ-13
PZ-18 : VELOCITA' LENTA IN MANUALE % 5.0 0 - 100.0 Jog lento.
PZ-19 : VELOCITA' RAPIDA IN HOMING % 10.0 0 - 100.0 Prima velocità Homing.
PZ-20 : VELOCITA' LENTA IN HOMING % 1.0 0 - 100.0 Velocità Homing nel momento del caricamento del conteggio.
PZ-21 : SEQUENZA HOMING - 1 0 - 1 0: L'asse non è incluso automaticamente nella sequenza di homing
1: L'asse è incluso automaticamente nella sequenza di homing
PZ-22 : OFFSET HOMING mm 0 -99999.9 - 99999.9 Posizione alla quale viene comandato l'asse, dopo aver fatto l'Homing.
PZ-23 : TIPO HOMING - 0 0 - 3 0: Carica la posizione scritta sul parametro PZ-22 quando il sensore viene rilasciato
1: L'asse impegna il sensore di homing, inverte il movimento e carica la posizione PZ-22 sul segnale di zero encoder
2: (Homing con il Jog) Con l'ingresso I61 = ON (Camma di zero Asse Z), viene caricato il valore PZ-22 sul conteggio.
3: Homing disabilitato.
PZ-24 : DIREZIONE HOMING - 1 0 - 1 0: asse direzione +
1: asse direzione -
PZ-25 : MASSIMA POSIZIONE mm 99999.9 -99999.9 - 99999.9 Finecorsa software, quota massima.
PZ-26 : MINIMA POSIZIONE mm -99999.9 -99999.9 - 99999.9 Finecorsa software, quota minima.
PZ-27 : MINIMO SPOSTAMENTO mm 1 0 - 999.9 Spazio di controllo del feedback dell'encoder dopo il tempo PZ-28. Questi parametri, servono per determinare se l'encoder lavora bene e se il cavo di collegamento è integro
PZ-28 : TEMPO MINIMO s 2.000 0 - 9.999 Tempo nel quale l'asse deve compiere lo spazio PZ-27.
PZ-29 : LOGICA FRENO - 1 0 - 1 0: Uscita freno N.O.
1: Uscita freno N.C.
PZ-30 : TEMPO FRENO s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa attivazione del freno, dopo che il comando di movimento asse è OFF.
PZ-31 : ACCELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di accelerazione.
PZ-32 : DECELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di decelerazione.

Modalità posizionamento ad impulsi
PZ-33 : ABILITAZIONE IMPULSI - 0 0 - 1 0: Posizionamento ad impulsi disabilitato
1: Posizionamento ad impulsi abilitato
PZ-34 : QUOTA DI AVVICINAMENTO mm 0.30 0 - 9999.9 Spazio prima della quota target dove inizia il ciclo ad impulsi.
PZ-35 : DURATA IMPULSO s 0.100 0 - 9.999 Durata di un singolo impulso di tensione.
PZ-36 : INTERVALLO IMPULSI s 0.100 0 - 9.999 Tempo tra due impulsi.
PZ-37 : NUMERO IMPULSI - 40 0 - 9999 Massimo numero di impulsi.
PZ-38 : AMPIEZZA IMPULSO V 0.1 0 - 10.0 Ampiezza impulso in volt.

Varie
PZ-39 : PARCHEGGIO FINE CICLO - 0 0 - 1 Abilita la posizione di parcheggio a fine ciclo automatico:
0: disabilitata
1: abilitata
PZ-40 : TIPO RALLENTAMENTO - 0 0 - 2 Calcolo del rallentamento:
0: fisso con parametro PZ-06
1: proporzionale alla velocità rilevata
2: proporzionale al quadrato della velocità rilevata
PZ-41 : RALLENTAMENTO MASSIMO mm 0 0 - 9999.9 Massimo rallentamento alla massima velocità PZ-13. Sono considerati solo quando PZ-40 è impostato a 1 o 2 (rallentamento calcolato dallo strumento)
PZ-42 : RALLENTAMENTO MINIMO mm 0 0 - 9999.9 Minimo rallentamento che può essere utilizzato.
PZ-43 : TEMPO INVERSIONE s 0.50 0 - 99.99 Ritardo tra la disattivazione di un'uscita di movimento in una direzione e l'attivazione di un'uscita di movimento nella direzione opposta.
PZ-44 : TIPO USCITA ANALOGICA - 0 0 - 1 0: uscita analogica +/-10Vdc
1: uscita analogica 0-10Vdc
PZ-45 : ABILITA ALLARME TOLLERANZA - 0 0 - 1 0: fuori tolleranza solo visualizzato
1: allarme abilitato

:tch: :->: Per confermare
:tch:


Parametri U.M. Default Range Descrizione
PW-01 : ABILITAZIONE ASSE - 0 0 - 1 0: asse disabilitato
1: asse abilitato
PW-02 : MEASURE ° 0.01 0 - 99999.9 Distanza, in unità di misura, percorsa dell'asse per ottenere gli impulsi impostati in PW-03.
PW-03 : PULSE - 1 0 - 9999999 Impulsi encoder per muovere l'asse della distanza impostata in PW-02.
PW-02/PW-03 è la risoluzione dell'asse. Deve essere compresa tra 1 ~ 0.000935.
PW-04 : TOLLERANZA ° 0.050 0 - 99.999 Spazio entro il quale il posizionamento è considerato corretto.
PW-05 : TIMER ABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo di ritardo tra il comando direzione oraria/antioraria e il comando dell'uscita analogica, necessario solo quando si comanda l'inverter con segnale 0-10 Volt (PW-53 = 1).
PW-06 : TIMER DISABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo che si attiva al momento dell'attivazione dello STOP (I11) al termine del quale l'uscita analogica viene portata a 0 Volt.
PW-07 : RALLENTAMENTO ° 5.00 0 - 9999.99 Spazio necessario all'asse per rallentare la velocità.
PW-08 : INERZIA AVANTI ° 0 0 - 99.999 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Avanti”, prima della fine del posizionamento.
PW-09 : INERZIA INDIETRO ° 0 0 - 99.999 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Indietro”, prima della fine del posizionamento.
PW-10 : MODO INERZIA - 0 0 - 2 Alla fine del posizionamento:
0: inerzia non ricalcolata
1: ricalcolo se l'asse finisce fuori tolleranza
2: ricalcolo sempre eseguito
PW-11 : TIMER ATTESA TOLLERANZA s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa che l'asse si sia fermato, per attivare il controllo dello spazio di tolleranza.
PW-12 : RECUPERO GIOCHI - 0 0 - 4 0: disabilitato
1: recupero avanti
2: recupero indietro
3: recupero avanti sempre in rapido
4: recupero indietro sempre in rapido
PW-13 : OLTREQUOTA ° 0 0 - 999.99 Oltrequota per il recupero giochi. Spazio considerato con PW-12 = 1-2-3-4.
Con PW-12 = 0 tale spazio non viene considerato.
PW-14 : VELOCITA' RAPIDA IN AUTOMATICO % 10.0 0 - 100.0 Massima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PW-15 : VELOCITA' LENTA IN AUTOMATICO % 5.0 0 - 100.0 Minima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PW-16 : VELOCITA' RAPIDA IN MANUALE % 10.0 0 - 100.0 Jog rapido. % della Velocità rapida in automatico PW-14
PW-17 : VELOCITA' LENTA IN MANUALE % 5.0 0 - 100.0 Jog lento.
PW-18 : VELOCITA' RAPIDA IN HOMING % 10.0 0 - 100.0 Prima velocità Homing.
PW-19 : VELOCITA' LENTA IN HOMING % 1.0 0 - 100.0 Velocità Homing nel momento del caricamento del conteggio.
PW-20 : SEQUENZA HOMING - 1 0 - 1 0: L'asse non è incluso automaticamente nella sequenza di homing
1: L'asse è incluso automaticamente nella sequenza di homing
PW-21 : OFFSET HOMING ° 0 -9999.99 - 9999.99 Posizione alla quale viene comandato l'asse, dopo aver fatto l'Homing.
PW-22 : TIPO HOMING - 0 0 - 3 0: Carica la posizione scritta sul parametro PW-21 quando il sensore viene rilasciato
1: L'asse impegna il sensore di homing, inverte il movimento e carica la posizione PW-21 sul segnale di zero encoder
2: (Homing con il Jog) Con l'ingresso I62 = ON (Camma di zero Asse W), viene caricato il valore PW-21 sul conteggio.
3: Homing disabilitato.
PW-23 : DIREZIONE HOMING - 1 0 - 1 0: asse direzione +
1: asse direzione -
PW-24 : MASSIMA POSIZIONE ° 9999.99 -9999.99 - 9999.99 Finecorsa software, quota massima.
PW-25 : MINIMA POSIZIONE ° -9999.99 -9999.99 - 9999.99 Finecorsa software, quota minima.
PW-26 : MINIMO SPOSTAMENTO ° 0.10 0 - 99.99 Spazio di controllo del feedback dell'encoder dopo il tempo PW-27. Questi parametri, servono per determinare se l'encoder lavora bene e se il cavo di collegamento è integro
PW-27 : TEMPO MINIMO s 2.000 0 - 9.999 Tempo nel quale l'asse deve compiere lo spazio PW-26.
PW-28 : LOGICA FRENO - 1 0 - 1 0: Uscita freno N.O.
1: Uscita freno N.C.
PW-29 : TEMPO FRENO s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa attivazione del freno, dopo che il comando di movimento asse è OFF.
PW-30 : ACCELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di accelerazione.
PW-31 : DECELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di decelerazione.

Modalità posizionamento ad impulsi
PW-32 : ABILITAZIONE IMPULSI - 0 0 - 1 0: Posizionamento ad impulsi disabilitato
1: Posizionamento ad impulsi abilitato
PW-33 : QUOTA DI AVVICINAMENTO ° 0.30 0 - 999.99 Spazio prima della quota target dove inizia il ciclo ad impulsi.
PW-34 : DURATA IMPULSO s 0.100 0 - 9.999 Durata di un singolo impulso di tensione.
PW-35 : INTERVALLO IMPULSI s 0.100 0 - 9.999 Tempo tra due impulsi.
PW-36 : NUMERO IMPULSI - 40 0 - 9999 Massimo numero di impulsi.
PW-37 : AMPIEZZA IMPULSO V 0.1 0 - 10.0 Ampiezza impulso in volt.

Linearizzazione
PW-38 : ABILITA CONVERSIONE - 0 0 - 1 0: conversione lineare della posizione disabilitata
1: conversione lineare della posizione abilitata
PW-39 : POSIZIONE REALE 2 ° 45.00 0 - 9999.99 Posizione asse Settore 2 Conteggio encoder
PW-40 : POSIZIONE CONVERTITA 2 ° 45.00 0 - 9999.99 Conteggio corretto
PW-41 : POSIZIONE REALE 3 ° 90.00 0 - 9999.99 3
PW-42 : POSIZIONE CONVERTITA 3 ° 90.00 0 - 9999.99
PW-43 : POSIZIONE REALE 4 ° 135.00 0 - 9999.99 4
PW-44 : POSIZIONE CONVERTITA 4 ° 135.00 0 - 9999.99
PW-45 : POSIZIONE REALE 5 ° 180.00 0 - 9999.99 5
PW-46 : POSIZIONE CONVERTITA 5 ° 180.00 0 - 9999.99
PW-47 : POSIZIONE REALE 6 ° 225.00 0 - 9999.99 6
PW-48 : POSIZIONE CONVERTITA 6 ° 225.00 0 - 9999.99
PW-49 : POSIZIONE REALE 7 ° 270.00 0 - 9999.99 7
PW-50 : POSIZIONE CONVERTITA 7 ° 270.00 0 - 9999.99
PW-51 : POSIZIONE REALE 8 ° 315.00 0 - 9999.99 8
PW-52 : POSIZIONE CONVERTITA 8 ° 315.00 0 - 9999.99
PW-53 : TIPO USCITA ANALOGICA - 0 0 - 1 0: uscita analogica +/-10Vdc
1: uscita analogica 0-10Vdc
PW-54 : PARCHEGGIO FINE CICLO - 0 0 - 1 Abilita la posizione di parcheggio a fine ciclo automatico:
0: disabilitata
1: abilitata
PW-55 : ABILITA ALLARME TOLLERANZA - 0 0 - 1 0: fuori tolleranza solo visualizzato
1: allarme abilitato

:tch: :->: Per confermare
:tch:


Parametri U.M. Default Range Descrizione
PH-01 : MODO INCLINAZIONE - 0 0 - 1 0: si inclina tutta la trave
1: si inclina solo la testa
PH-02 : ABILITAZIONE ASSE - 0 0 - 2 0: asse disabilitato 1)
1: asse con solo encoder
2: asse con encoder e motore
PH-03 : MEASURE ° 0.01 0 - 99999.9 Distanza, in unità di misura, percorsa dell'asse per ottenere gli impulsi impostati in PH-04.
PH-04 : PULSE - 1 0 - 9999999 Impulsi encoder per muovere l'asse della distanza impostata in PH-03.
PH-03/PH-04 è la risoluzione dell'asse. Deve essere compresa tra 1 ~ 0.000935.
PH-05 : TOLLERANZA ° 0.050 0 - 99.999 Spazio entro il quale il posizionamento è considerato corretto.
PH-06 : TIMER ABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo di ritardo tra il comando direzione oraria/antioraria e il comando dell'uscita analogica, necessario solo quando si comanda l'inverter con segnale 0-10 Volt (PH-54 = 1).
PH-07 : TIMER DISABILITAZIONE s 0.200 0 - 9.999 Tempo che si attiva l momento dell'attivazione del finecorsa (I68 o I69) al termine del quale l'uscita analogica viene portata a 0 Volt. Necessario affinché l'asse superi il finecorsa in modo che la sua attivazione sia stabile.
PH-08 : RALLENTAMENTO ° 5.00 0 - 9999.99 Spazio necessario all'asse per rallentare la velocità.
PH-09 : INERZIA AVANTI ° 0 0 - 99.999 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Avanti”, prima della fine del posizionamento.
PH-10 : INERZIA INDIETRO ° 0 0 - 99.999 Spazio nel quale viene tolto il comando di movimento “Indietro”, prima della fine del posizionamento.
PH-11 : MODO INERZIA - 0 0 - 2 Alla fine del posizionamento:
0: inerzia non ricalcolata
1: ricalcolo se l'asse finisce fuori tolleranza
2: ricalcolo sempre eseguito
PH-12 : TIMER ATTESA TOLLERANZA s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa che l'asse si sia fermato, per attivare il controllo dello spazio di tolleranza.
PH-13 : RECUPERO GIOCHI - 0 0 - 4 0: disabilitato
1: recupero avanti
2: recupero indietro
3: recupero avanti sempre in rapido
4: recupero indietro sempre in rapido
PH-14 : OLTREQUOTA ° 0 0 - 999.99 Oltrequota per il recupero giochi. Spazio considerato con PH-13 = 1-2-3-4.
Con PH-13 = 0 tale spazio non viene considerato.
PH-15 : VELOCITA' RAPIDA IN AUTOMATICO % 10.0 0 - 100.0 Massima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PH-16 : VELOCITA' LENTA IN AUTOMATICO % 5.0 0 - 100.0 Minima velocità in automatico % sui 10 Volt di comando.
PH-17 : VELOCITA' RAPIDA IN MANUALE % 10.0 0 - 100.0 Jog rapido. % della Velocità rapida in autoamtico PH-15
PH-18 : VELOCITA' LENTA IN MANUALE % 5.0 0 - 100.0 Jog lento.
PH-19 : VELOCITA' RAPIDA IN HOMING % 10.0 0 - 100.0 Prima velocità Homing.
PH-20 : VELOCITA' LENTA IN HOMING % 1.0 0 - 100.0 Velocità Homing nel momento del caricamento del conteggio.
PH-21 : SEQUENZA HOMING - 1 0 - 1 0: L'asse non è incluso automaticamente nella sequenza di homing
1: L'asse è incluso automaticamente nella sequenza di homing
PH-22 : OFFSET HOMING ° 0 -9999.99 - 9999.99 Posizione alla quale viene comandato l'asse, dopo aver fatto l'Homing.
PH-23 : TIPO HOMING - 0 0 - 3 0: Carica la posizione scritta sul parametro PH-22 quando il sensore viene rilasciato
1: L'asse impegna il sensore di homing, inverte il movimento e carica la posizione PH-22 sul segnale di zero encoder
2: (Homing con il Jog) Con l'ingresso I67 = ON (Camma di zero Asse H), viene caricato il valore PH-22 sul conteggio.
3: Homing disabilitato.
PH-24 : DIREZIONE HOMING - 1 0 - 1 0: asse direzione +
1: asse direzione -
PH-25 : MASSIMA POSIZIONE ° 9999.99 -9999.99 - 9999.99 Finecorsa software, quota massima.
PH-26 : MINIMA POSIZIONE ° -9999.99 -9999.99 - 9999.99 Finecorsa software, quota minima.
PH-27 : MINIMO SPOSTAMENTO ° 0.10 0 - 99.99 Spazio di controllo del feedback dell'encoder dopo il tempo PH-28. Questi parametri, servono per determinare se l'encoder lavora bene e se il cavo di collegamento è integro
PH-28 : TEMPO MINIMO s 2.000 0 - 9.999 Tempo nel quale l'asse deve compiere lo spazio PH-27.
PH-29 : LOGICA FRENO - 1 0 - 1 0: Uscita freno N.O.
1: Uscita freno N.C.
PH-30 : TEMPO FRENO s 1.000 0 - 9.999 Tempo di attesa attivazione del freno, dopo che il comando di movimento asse è OFF.
PH-31 : ACCELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di accelerazione.
PH-32 : DECELERAZIONE V/s 20.00 0 - 99.99 Valore di decelerazione.

Modalità posizionamento ad impulsi
PH-33 : ABILITAZIONE IMPULSI - 0 0 - 1 0: Posizionamento ad impulsi disabilitato
1: Posizionamento ad impulsi abilitato
PH-34 : QUOTA DI AVVICINAMENTO ° 0.30 0 - 999.99 Spazio prima della quota target dove inizia il ciclo ad impulsi.
PH-35 : DURATA IMPULSO s 0.100 0 - 9.999 Durata di un singolo impulso di tensione.
PH-36 : INTERVALLO IMPULSI s 0.100 0 - 9.999 Tempo tra due impulsi.
PH-37 : NUMERO IMPULSI - 40 0 - 9999 Massimo numero di impulsi.
PH-38 : AMPIEZZA IMPULSO V 0.1 0 - 10.0 Ampiezza impulso in volt.

Linearizzazione
PH-39 : ABILITA CONVERSIONE - 0 0 - 1 0: conversione lineare della posizione disabilitata
1: conversione lineare della posizione abilitata
PH-40 : POSIZIONE REALE 2 ° 22.50 0 - 9999.99 Posizione asse Settore 2 Conteggio encoder
PH-41 : POSIZIONE CONVERTITA 2 ° 22.50 0 - 9999.99 Conteggio corretto
PH-42 : POSIZIONE REALE 3 ° 45.00 0 - 9999.99 3
PH-43 : POSIZIONE CONVERTITA 3 ° 45.00 0 - 9999.99
PH-44 : POSIZIONE REALE 4 ° 67.50 0 - 9999.99 4
PH-45 : POSIZIONE CONVERTITA 4 ° 67.50 0 - 9999.99
PH-46 : POSIZIONE REALE 5 ° 90.00 0 - 9999.99 5
PH-47 : POSIZIONE CONVERTITA 5 ° 90.00 0 - 9999.99
PH-48 : POSIZIONE REALE 6 ° 0.00 0 - 9999.99 6
PH-49 : POSIZIONE CONVERTITA 6 ° 0.00 0 - 9999.99
PH-50 : POSIZIONE REALE 7 ° 0.00 0 - 9999.99 7
PH-51 : POSIZIONE CONVERTITA 7 ° 0.00 0 - 9999.99
PH-52 : POSIZIONE REALE 8 ° 0.00 0 - 9999.99 8
PH-53 : POSIZIONE CONVERTITA 8 ° 0.00 0 - 9999.99
PH-54 : TIPO USCITA ANALOGICA - 0 0 - 1 0: uscita analogica +/-10Vdc
1: uscita analogica 0-10Vdc
PH-55 : PARCHEGGIO FINE CICLO - 0 0 - 1 Abilita la posizione di parcheggio a fine ciclo automatico:
0: disabilitata
1: abilitata
PH-56 : ABILITA ALLARME TOLLERANZA - 0 0 - 1 0: fuori tolleranza solo visualizzato
1: allarme abilitato

1) Se l'asse H non è presente mantenere attivo l'ingresso I69

5. Diagnostica

:tch:
F6 :->:
:tch:
:->:
:tch:

PASSWORD:462
:->:
:tch:
:->:
:tch:
I/O

:->:
INGRESSI
:tch: :dn:
USCITE
:tch: :dn:
CONTEGGI
:tch: :dn:
USCITE ANALOGICHE
:tch: :dn:
INGRESSI ANALOGICI
:tch: :dn:
CANBUS
:tch: :dn:



Fw name : codice firmware e relativo checksum
Task time : tempo medio del ciclo CPU
Maximum Time e Minimum Time limiti registrati
CPU time : tempo totale della CPU nello stato di RUN (hh:mm)

:tch:
INGRESSI
Stato degli ingressi digitali
= OFF
= ON
Pagina precedente
Pagina successiva


:tch:
USCITE
Stato delle uscite digitali
= OFF
= ON
Pagina precedente
Pagina successiva
Premere per passare alla modalità di forzatura uscite
Premere sull'uscita che si intende attivare.


:tch:
CONTEGGI
Posizione assi

Stato dei canali encoder
= OFF
= ON

:tch:
USCITE AN.
Voltaggio uscite analogiche


:tch:
INGRESSI AN.
Lettura ingressi analogici


:tch:
CANBUS
Stato della comunicazione con il modulo remoto.

6. Calibrazione assi

:tch: F6 :->:
:tch: :->:
:tch:

PASSWORD:462
:->:
:tch:
:tch:
RISOLUZIONE

:->:
:tch:
LINEARIZZAZIONE

:->:

Procedura

  • Premere il tasto (Out analogica +1 Volt), controllare che il valore del campo ENCODER aumenti
  • Premere il tasto (Out analogica -1 Volt), controllare che il valore del campo ENCODER diminuisca
  • A - A' = Spazio più lungo possibile
  • Segnare la posizione di partenza (A)
  • Azzerare il valore ENCODER:
  • Eseguire il movimento da A ad A'
  • Trascrivere nel campo PULSE, il valore visualizzato nel campo ENCODER
  • Misurare il delta spazio A - A'
  • Scrivere il valore di delta spazio A - A' nel campo MEASURE

Importante:

  • Il valore di PULSE dovrà sempre essere superiore al valore di MEASURE (il valore ottimale è “MEASURE x 10 = PULSE”)
  • Introdurre il valore MEASURE nell'unità di misura scelta. Esempio: se l'unità di misura scelta è 1/10mm e la misura di delta spazio è 133.5mm, introdurre il valore 1335 nel campo MEASURE
  • I valori di Pulse e Misure qui inseriti , verranno trascritti automaticamente nei parametri GP-XX

6.2.1 Esempio di un comando avanti

1 Uscita Avanti
2 Uscita Rallentamento
3 Inerzia
4 Tolleranza
5 Segnale analogico di comando
6 Movimento del motore
7 Segnale analogico di comando con impulsi
8 Movimento del motore con gli impulsi

6.2.1.1 Descrizione del grafico

Un asse posizionatore, con motore comandato da inverter, viene gestito con i seguenti comandi digitali di tipo ON/OFF:

Esempio:

  • AON allo Start ⇒ l'uscita Avanti = ON
  • RON = SET - spazio di Rallentamento ⇒ l'uscita Rallentamento = ON
  • AOFF = SET - spazio di Inerzia ⇒ l'uscita Avanti = OFF

Quando l'uscita di movimento Avanti = OFF, a causa del suo peso, l'asse proseguirà il movimento, percorrendo lo spazio di Inerzia, ovvero dal punto ION al SET 1).


1) Negli strumenti forniti di uscita analogica, nel momento in cui viene dato il comando di Start, comandano anche l'uscita analogica di comando dell'inverter, con una tensione proporzionale alla velocità desiderata “V”

Nel momento RON, l'uscita analogica assume un valore inferiore V-.
In altre parole: per ottenere un posizionamento corretto, è necessario che l'asse riesca a decelerare e scaricare tutta la sua energia cinetica, prima di arrivare nel punto ION…..

  • se ciò avviene
  • se il peso dell'asse non varia e non fa oscillare l'asse
  • se le guide di scorrimento non variano il loro attrito

….l'asse si posizionerà correttamente al SET.

Gli assi X-Y-Z-H hanno un peso costante, conseguentemente il loro spazio di Inerzia è allora normalmente “costante”.

Per l'asse W invece, a causa del diverso peso dei blocchi di pietra che gli vengono messi sopra, lo spazio di Inerzia può risultare variabile, soprattutto se il rapporto di riduzione tra motore e meccanica non fosse molto elevato.
Per rimediare ad un rapporto di riduzione non idoneo, non sarà più sufficiente comandare l'asse con i normali comandi Rallentamento e Inerzia, sarà invece necessario utilizzare la Tecnica ad Impulsi.

6.2.1.2 Come funziona la Tecnica ad Impulsi?

Dopo aver comandato all'asse di rallentare la sua velocità, dal punto RI, il comando dell'asse viene fatto utilizzando dei piccoli impulsi di tensione, programmando i seguenti parametri:

  • ABILITAZIONE IMPULSI PW-32 = 1
  • QUOTA DI AVVICINAMENTO PW-33 = xxxxx
  • DURATA IMPULSO PW-34 = xxxxx
  • INTERVALLO IMPULSI PW-35 = xxxxx
  • NUMERO IMPULSI PW-36 = xxxxx
  • AMPIEZZA IMPULSO PW-37 = xxxxx

Lo strumento, dopo ogni impulso, controlla che il conteggio sia arrivato al SET programmato.
Quando il conteggio è arrivato al valore di SET, gli impulsi cessano.
In questo modo, la regolazione si trasformerà….

  • da “anello aperto”
  • ad una specie di “anello chiuso”

….come normalmente viene fatto per comandare:

  • gli inverter vettoriali ad anello chiuso con feedback da encoder
  • oppure Driver di tipo Brusless

6.2.1.3 Taratura

La taratura è abbastanza semplice. Richiede solo del tempo per ripetere più volte i test per capire se il sistema è stabile:

  • tarare la sensibiltà del comando analogico dell'ingresso degli inverter, la più bassa possibile, verificando però, che non diventi sensibile ai disturbi elettromagnetici
  • programmare inizialmente il valore di tensione dell'impulso o AMPIEZZA IMPULSO PW-37 = 0
  • programmare lo spazio di RALLENTAMENTO PW-07 con un valore alto
  • avviare un posizionamento, l'asse si fermerà enne spazio prima di arrivare al SET
  • a questo punto:
    • programmare il valore di INTERVALLO IMPULSI PW-35 ad un valore alto, esempio 2 secondi
    • programmare il valore di tensione AMPIEZZA IMPULSO PW-37 e di DURATA IMPULSO PW-34, minori possibili ma sufficienti a muovere l'asse 1)
    • programmare il NUMERO DI IMPULSI PW-36 ad un valore alto, esempio 999
  • rifare il posizionamento, succederà allora che l'asse dopo aver rallentato, ogni due secondi farà un “piccolo” avanzamento
  • a questo punto:
    • gradualmente, diminuire il valore di INTERVALLO IMPULSI PW-35 finché l'asse si muoverà in modo continuo
    • poi, gradualmente e contestualmente, diminuire a poco a poco lo spazio di RALLENTAMENTO PW-07 2)
  • Gradualmente si potrà quindi ottenere, che l'asse, nella fase finale di posizionamento, rallenti in uno spazio breve e poi concluda il posizionamento in modo armonioso, perfettamente al SET programmato, sia con un blocco di pietra, sia senza 3).

1) Trovati i valori minimi con i quali l'asse si muove, settarli con un 10% in più.
2) Ripetere il posizionamento ogni volta che vengono variati i valori di questi parametri. A questo punto, collocare un peso sopra il banco.
Quindi, se il posizionamento non avvenisse in modo corretto, ritoccare i valori programmati.
3) Il posizionamento verrà considerato corretto solo dopo che il conteggio dell'asse è arrivato al SET entro lo spazio di Tolleranza.

:tch:

oppure
I/O
:->:
:dn:
:tch:
CONTEGGI
:->:
Portare fisicamente il banco alle posizioni indicate nell'immagine (dato da inserire nella colonna POSIZIONE MACCHINA).
:dn:
:dn:
Rilevare le misure angolari visualizzate alle rispettive posizioni (dato da inserire nella colonna ENCODER).
:dn:
45° 90° 135° 180° 225° 270° 315° 360°
Asse W
Asse H
:dn:
Spostarsi nella pagina della Linearizzazione.
:dn:
Abilitare la linearizzazione con ABILITA = 1.
:dn:
Riportare nella colonna ENCODER le misure angolari rilevate e nella corrispondente colonna POSIZIONE MACCHINA le posizioni indicate nell'immagine.

Attivando il Recupero del gioco è possibile ottenere dei posizionamenti con precisioni più elevate.

A Posizionamento Avanti
1 Senza recupero giochi PX-11, PY-11, PZ-11, PW-12, PH-13 0
2 Recupero giochi indietro 2
3 Recupero giochi avanti 1
B Indietro
4 Senza recupero giochi PX-11, PY-11, PZ-11, PW-12, PH-13 0
5 Recupero giochi avanti 1
6 Recupero giochi indietro 2
Q.min Quota Minima PX-26, PY-26, PZ-26, PW-25, PH-26
Q.p. Posizionamento
Q.max Massima PX-25, PY-25, PZ-25, PW-24, PH-25
Tratto percorso alla velocità di lavoro
alla velocità lenta
per inerzia

Eseguire le seguenti procedure:

6.5.1 Backup strumento

6.5.2 Backup su PC

Salvare i dati su PC e conservare in un luogo sicuro.

7. Tabella RPM disco

MAIN MENU
:tch: :->:
:tch: :->:
:tch:
password 462
:dn:

8. Assistenza

Per poterVi fornire un servizio rapido, al minimo costo, abbiamo bisogno del Vostro aiuto.

Seguire tutte le indicazioni fornite nel manuale MIMATSe il problema persiste, compilare il “Modulo richiesta di assistenza” presente nella pagina Contatti del sito www.qem.it.
I nostri tecnici otterranno elementi indispensabili per la comprensione del Vostro problema.

Per poterVi fornire un servizio efficente, Vi preghiamo di leggere e attenerVi alle indicazioni qui riportate

Si raccomanda di imballare lo strumento con materiali che riescano ad ammortizzare eventuali cadute.

Usare l'imballo originale: deve proteggere lo strumento durante il trasporto.Allegare:
1. Una descrizione dell'anomalia;
2. Parte dello schema elettrico dov'è inserito lo strumento
3. Programmazione dello strumento (set up, quote di lavoro, parametri…).
Una descrizione esaustiva del problema permetterà di individuare e risolvere rapidamente il vostro problema. Un imballo accurato eviterà ulteriori inconvenienti.
  • Ultima modifica: 2020/05/07 16:13